Il GRIDO (Il Blog su Roccalumera e... non solo)

giovedì 31 luglio 2008

Chi ccàuddu chi fa!

video
(clicca il video "siciliano" di Allume (21-07-8)

Suli brucenti, suli bugghiènti,
abbronza i bagnanti e ammazza li gènti.

Sfera j fòcu, ù cauddu da 'stati,
arsùra d'Aùstu, e... bèddi siràti.

Chìstu nun'è jòcu, chìstu è putènti,
jttativi genti, jttativi a mari,
...lu suli abbàmpa comu lù fòcu.

Vadda, vadda cù ccèti sdrajata dda 'ssùtta,
na bedda cunnùtta, na bedda picciòtta,
annàmuci ora, annàmuci j sutta,
vaddamu si ridi... oppuru 'nni 'nzutta.

Che bedda la Stàti, che beddu l'Amuri,
stasìra, Cammela... 'nnàma vìdiri... sùli.
__________________________________________________________
.
GUARDA gli ultimi pezzi della mia GALLERIA
.
GUARDA i VIDEO del mio CANALE You Tube
.
GUARDA l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

domenica 27 luglio 2008

Il Regno dei Cieli e simile...




















...a un tesoro nascosto nel campo. (traggo queste parole dal foglietto di questa Domenica). Vivere è scegliere, è saper sacrificare un bene inferiore per uno superiore. La "Parola" di Dio ci invita a compiere una buona scelta fra i beni che possiamo desiderare. Salomone ha scelto la Sapienza, il mercante ha comprato la perla preziosa e Dio ha scelto noi per donarci la sua gloria.

RIFLESSIONE: Se anche a noi, il Signore Dio apparisse (come fece per Salomone), e ci dicesse: "Chiedimi ciò che vuoi che io ti conceda", cosa risponderemmo? Chiederemmo la "sapienza del cuore" e la capacità di discernere il bene dal male, (sempre sull'esempio di Salomone), oppure chiederemmo beni terreni? Magari, una vincita milionaria al "gratta e vinci". Chi scrive è umano come tutti, e come tutti si interroga, (soprattutto ogni volta che un caro amico viene a mancare), sulle cose buone e non, compiute insieme. Tanti sarebbero i "doni" spirituali UTILI ALL'ANIMA, da chiedere oggi stesso a Dio: fra questi, la bontà, la carità, il discernimento di ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. No, non è compresa la ricchezza del portafoglio, ma dello Spirito. Non possedere la prima, certamente ci priverà di viaggiare su un'auto di lusso e di vivere in una magnifica casa stracolma di confort... possedere invece l'altra, ci concederà un bene molto più grande, non acquistabile neanche vivendo millenni su questo Mondo. Cos'è? E' fin troppo facile dire IL PARADISO.
.
Qualcuno (giustamente) obietterà: ma quale macchina di lusso e quale casa stracolma di confort, tanta gente, anche da noi in Sicilia, stenta a tirare a campare! Eppure io penso ancora che noi siamo fortunati, perchè c'è tanta gente che desidera ciò che noi (giornalmente), buttiamo nel cassonetto della spazzatura. C'è gente che vive a poche porte dalla nostra, che MAI ci siamo preoccupati di visitare, perchè disagiata o "bassa". E, se anche noi stessi fossimo quelle persone "basse"? Anche in quel caso non potremmo mai dire a Dio, "fammi questa grazia... perchè sono sfortunato", ma... "sia fatta la tua volontà e non la mia... Signore Iddio!" E' duro a crederlo anche per me, ma è così che bisogna fare!
__________________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

sabato 26 luglio 2008

"Il Sogno" di BonarRIGO


Pablo Picasso, iperfamoso artista del novecento, nonchè simbolo e fautore della espressione cubista, fra il gennaio ed il marzo del 1932, dipinse una serie di ritratti di donne dormienti per i quali fece posare Marie-Térèse.
"Il Sogno", (opera alla quale Bonarrigo si è ispirato per questa tela 60 x 50), nel quadro di Picasso accentua l'inclinazione della testa della dormiente donna, ed evidenzia: i tratti del viso dalle labbra socchiuse, le rotondità e la prosperosità dei seni e, completa il sonnellino di Marie-Térèse, nella posizione conserta delle mani. Picasso, prediligendo quelle caratteristiche della sua "espressione pittorica" volutamente SEMPLIFICA le forme del divano e della prospettiva, spingendosi oltre con la "forza" dei colori.

BonarRIGO, rispettando un tale Artista con la "A" maiuscola come fu Pablo Picasso, non ha voluto minimamente tentare di "fotocopiare" un'opera unica come lo è "IL SOGNO", ma piuttosto, ha voluto (il BonarRIGO), reinterpretarne il significato e la bellezza, pur introducendo caratteristiche "sue" personali, quali il duplice "posizionamento" della spalla su cui poggia il capo della donna, la prospettiva e con essa le profondità del campo, un minimo di ombreggiatura, ed una "movenza" (se così puo dirsi), quasi tridimensionale e quasi "viva", del tendaggio a fiori, dietro la donna che... sogna.

Ecco a voi, modestamente, "Il Sogno" di Giovanni BonarRIGO!
__________________________________________________________
.
.
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: ,

venerdì 25 luglio 2008

(Pagliara). Nasce una nuova realtà per il territorio


L’Associazione di volontariato «Amici della Natura Tarc - Pagliara», Inaugurata Domenica 6 luglio, prende il posto e si sostituisce a quasi un anno di distanza (28 luglio 2007) allo Sportello di Pagliara della Banca del Tempo «Insieme è meglio» di Alì Terme. I 60 soci, rappresentati dalla prof.ssa Melina Scarcella, allargando il proprio orizzonte e confrontandosi con il territorio, hanno sentito l’esigenza di un cambiamento cercando una propria identità. Così, dopo un’attenta e meticolosa ricerca, è stato stilato uno nuovo statuto che, oltre a mantenere al suo interno anche lo “status” iniziale di Banca del Tempo (fondata sulla promozione sociale e sulle esperienze di scambio dei saperi, di chi dà e riceve tempo, si basa soprattutto su finalità di volontariato rivolte alla solidarietà sociale, sociosanitaria, socioculturale, educativa, ambientale, di promozione dei diritti civili, della persona e della natura in senso lato. Difendere il territorio e il suo patrimonio artistico e culturale, proporre viaggi, escursioni, conferenze, valorizzare l’ approccio con gli animali diffondendo e sostenendo la pet terapy e l’ippoterapy .
Salvaguardare l'ambiente e la salute degli abitanti e qualsiasi attività ed espressione culturale, per la crescita della persona ed in particolare dei giovani. Sono questi, gli obiettivi che essa si propone. In sintesi , l’associazione ”Amici della Natura Tarc.” non è “ambientalista” ma naturalista, non appartiene a nessuna organizzazione partitica ed ha una concezione più moderna e futuristica dell’”associazione”, quali: il turismo verde e consapevole, l’autogestione, l’assenza del profitto a fini personali, con la priorità della convivialità. Intende solo portare il suo contributo ad una rivalutazione dei valori, per una visione più autentica di libertà, e soprattutto più etica della politica e della ricerca permanente nel campo della conoscenza, in ogni direzione. Avere una identità da portare avanti e da difendere, nel rispetto di qualsiasi ideologia che sia basata sui valori e sulla libertà delle idee, nel rispetto della fratellanza e dell’ amicizia. Questi, sono gli obiettivi cardini di ogni democrazia, attorno ai quali nasce e si sviluppa semplicemente: ”Amici della Natura Tarc.”- Pagliara.

Il commento di BonarRIGO:
In realtà, il concetto di "Banca del Tempo", è così vasto che lascia ampia libertà interpretativa alla fantasia ed alla sensibilità del correntista. Come sta per dimostrare anche Melina Scarcella, "Banca del Tempo", è capace di risolvere le problematiche di ogni regione d'Italia e oltre, adattandosi alle specifiche esigenze e peculiarità del territorio in cui espande le proprie radici, donando i propri frutti. Una BdT si "plasma" sulle necessità di ognuno, caso per caso, e necessità per necessità.
__________________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

martedì 22 luglio 2008

(21-07-08) Violino e Pianoforte ad Allume













Carissimi lettori del blog,
lo sapete qual'è (secondo me), il suono dello strumento musicale più intriso di emozioni che io conosca? Ebbene, è il suono del violino! E lo sapete qual'è lo strumento che (sempre secondo me), fa sognare l'animo? Ebbene, è il pianoforte. Ieri, questi due strumenti hanno fatto una capatina ad Allume, (una delle due belle frazioni di Roccalumera), nella piazza Rione, per essere accarezzati dalle abili mani di artisti maturi nonchè da promettenti giovani. Io, non potevo certo mancare ad una tale occasione, e seppure in ritardo ho "gustato" il succedersi di brani e di un'Arte allo stato puro. Credo che il tutto sia stato organizzato dagli Amici del Circolo Pro Allume, attivi come sempre. Spero che possano verificarsi ancora simili beltà a Roccalumera, ed il sindaco (ieri sera presente fra il pubblico), è pregato di invitare ancora quegli Artisti.
.













.

Dimenticavo... non ho saputo resistere dallo scattare un paio di foto... spero, che facendolo io non abbia (involontariamente) rubato la cena al fotografo del Circolo. Un saluto agli abitanti di Allume, da Giovanni BonarRIGO.
__________________________________________________________
.

Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: ,

lunedì 21 luglio 2008

GP di GERMANIA, "Hockenheim" (10°/2008)



La F1 e non solo... vista da BonarRIGO
Hamilton annichilisce la Ferrari!
.
Hockenheim, 4574 m / 67 giri. Decimo GP 2008. Dopo un anno di pausa, (l'anno scorso il GP di Germania si è disputato al Nurburgring), si torna su un circuito glorioso che un tempo era velocissimo, e che, da quando è stato accorciato (2002), è stato decisamente snaturato. Indimenticabile fu la vittoria (sul lungo) ad opera di un Barrichello ferrarista, proprio nell'anno in cui un (pazzo?) ex operaio della Mercedes, entrò in posta in pieno svolgimento della gara, costringendo i commissari a far entrare la Saferty-Car. Oggi quì, sono molto sollecitati i freni alla grande staccata della CURVA 6, (con temperature dei dischi che superano i 1100 gradi centigradi). In quella curva, i piloti arrivano con una velocità di oltre 300 Km/h (decellerazione di 4,5 G), per percorrere poi il tornantino a non più di 75 Km/h.
.
Le QUALIFICHE: Quando Massa fece il suo tempo buono, tutti gridarono SEI FORTE! ma poi venne il momento del giro di Lewis e... addio sogni dei ferraristi! Hamilton, con un giro perfetto, (in 1' 15" 666) ha conquistato la terza polr del 2008. Qiundi, Massa solo secondo, ma peggio ancora Raikkonen (), diatro anche a Kovalainen Trulli. Quidi Alonso, Kubica, Weber, Vettel e Coulthard a completare la Top-Ten.
.
La GARA: Hamilton scatta bene e... scappa. L'inglese della McLaren accumula un vantaggio giro dopo giro su Massa che sfiorerà i 20 secondi... intanto i telespettatori possono dormire. Risveglio terribile, al 32°giro, per l'impatto della Toyota di Glock, (causa rottura della sospensione posteriore destra), contro il muretto dei box. Il pilota, esce di vettura stordito e dolorante ma illeso. Entra in pista la Safety-Car e tutti i piloti (tranne Hamilton), ne approfittano per cambiare le gomme e fare rifornimento. Raikkonen è in rimonta dalla sua nona posizione. Hamilton, al 50° giro entra ai box; al rientro in pista, Massa è davanti a lui come Kovalainen e Piquet... è primo. Lewis, mai scoraggiato per la strategia sbagliata dei suoi box, attacca e supera il compagno Heikki. Al 56° giro, Hamilton attacca e supera Massa. Felipe (si scoprirà dopo che aveva problemi ai freni), tenta il contrattacco alla curva successiva, ma senza successo. Al 59 giro, ancora Hamilton protagonista del sorpasso decisivo ai danni di Piquet (il giovane), per la conquista della prima piazza. Sarà il 4° successo stagionale per l'inglese della McLaren. Adesso, la Ferrari si chiederà dove intervenire; sulla monoposto o sui piloti. Per questo Mondiale e per quelli successivi.
.
Alla Ferrari manca un VERO PILOTA LEADER!
.


_____________________________________________
LE POSIZIONI a punti:
.
1) Hamilton (McLaren-Mercedes) in 1h 31' 20" 874 (4°V 08)
2) Piquet (Renault) a 5" 586
3) Massa (Ferrari) a 9" 339
4) Heidfeld (BMW) a 9" 825 (GPV)
5) Kovalainen (McLaren-Mercedes) a 12" 411
6) Raikkonen (Ferrari) a 14" 483
7) Kubica (BMW) a 22" 603
8) Vettel (Toro Rosso - Ferrari) a 33" 282
__________________________________________
MONDIALE PILOTI:
.
1) Hamilton (GB) 58
2) Massa (BRA) 54
3) Raikkonen (FIN) 51
4) Kubica (POL) 48
5) Heidfeld (GER) 41
6) Kovalainen (FIN) 28
7) Trulli (ITA) 20
8) Webber (AUS) 18
9) Alonso (SPA) 13
10) Piquet (BRA) 10
11) Barrichello (BRA) 11
12 Rosberg (GER) 8
13 Nakajima (GIA) 8
14) Coulthard (GB) 6
15) Glock (GER) 5
16) Vettel (GER) 6
17) Button (GB) 3
18) Bourdais (FRA) 2
19) Sutil (GER) 0
20) Fisichella (ITA) 0
21) Sato (GIA) 0
22) Davidson (GB) 0
__________________________________________
MONDIALE COSTRUTTORI:
.
1. Ferrari 105
2. BMW 89
3. McLaren-Mercedes 86
4. Toyota 25
5. Red Bull/Reanault 24
6. Renault 23
7. Williams/Toyota 16
8. Honda 14
9. Toro Rosso-Ferrari 8
10. Force India-Ferrari 0
11. Super Aguri-Honda 0
(si è ritirato dal Mondiale)__________________________________________
ARRIVEDERCI amici tifosi,
al prossimo GP di Ungheria, il 3 Agosto.
.
AUSTRALIA 2008........MALESIA 2008
.
BAHRAIN 2008...............SPAGNA 2008
.
TURCHIA 2008............MONACO 2008
.
CANADA 2008..............FRANCIA 2008
.

Etichette: ,

venerdì 18 luglio 2008

Berlusconi, altro che l'INDULTO della sinistra!

Il 14 Luglio scorso, si è espresso al Senato il voto della vergogna. La maggioranza ha votato compatta a favore della legge blocca-processi, dando il suo contributo alla distruzione della giustizia in Italia, in piena sintonia con l'INDULTO. Ecco l'elenco dei reati che resteranno impuniti da oggi in poi: - aborto clandestino - abuso dufficio - adulterazione di sostanze alimentari - associazione per delinquere - bancarotta fraudolenta - calunnia - circonvenzione di incapace - corruzione - corruzione giudiziaria. (quest'ultimo è quello per cui Silvio Berlusconi ha fatto questo decreto) - detenzione di documenti falsi per lespatrio - detenzione di materiale pedo-pornografico - estorsione - falsificazione di documenti pubblici - frodi fiscali - furto con strappo - furto in appartamento - immigrazione clandestina (pensate, dopo tutte le menate che fanno con la storia dellimmigrazione clandestina, adesso sospendono i processi Marco Travaglio), - incendio e incendio boschivo - intercettazioni illecite - maltrattamenti in famiglia - molestie - omicidio colposo per colpa medica - omicidio colposo per norme sulla circolazione stradale vietata (tutti quelli che stendono la gente per la strada ubriachi, bene quelli non li si processa Marco Travaglio), - peculato - porto e detenzione di armi anche clandestine - rapina - reati informatici - ricettazione - rivelazioni di segreti dufficio - sequestro di persona - sfruttamento della prostituzione - somministrazione di reati pericolosi - stupro e violenza sessuale - traffico di rifiuti - truffa alla Comunità Europea - usura - vendita di prodotti con marchi contraffatti - violenza privata.
Tutti questi reati, essendo puniti con pene inferiori ai dieci anni, vengono sospesi.

FATELA GIRARE. ORGANIZZATE LA RESISTENZA CONTRO LA CASTA.
_________________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO

Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

martedì 15 luglio 2008

Il termine "Cialtrone", i significati.

video
.
Sono andato a sincerarmi dei significati dell'aggettivo "cialtrone" sfogliando un vocabolario della lingua italiana. Ho letto: "1. individuo spregevole, volgare negli atti e nelle parole. 2. Persona pigra e trasandata, o priva di serietà e impegno. Quindi, l'espressione "cialtrone della politica" già più volte pronunciata dall'On. Cateno De Luca, se non tutte queste cose, non può che riferirsi alle ultime tre parole... "priva di serietà impegno". Applicata all'iperattivo De Luca, sembra fuori di luogo, ma... oggi, non vorrei essere gia facile profeta, temendo un ulteriore illusione jonica! I motivi, ve li spiegherò più avanti.
________________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , , ,

sabato 12 luglio 2008

L'unione dei comuni era un Bluff?


















Sono passati ormai quattro anni (se non erro) dalla costituita "Unione dei Comuni Jonici". Si trattava di un progetto a dir poco ambizioso per le secolari usanze campanilistiche della nostra cara Riviera Jonica. In molti ci abbiamo creduto e ancora in tanti ci crediamo ancora. Il motto l'Unione fa la forza, fa anche al caso nostro. Grandi obiettivi comunitari, grandi progetti, integrazione dei programmi, (vedi piano strategico), non più frazionati e polverizzati da ideologie chiuse e di botteguccia, ove aggredire, (è il caso di dirlo), i fondi comunitari con maggiore numero di cittadini coinvolti, maggiore forza e compattezza. L'Unione in realtà non ha avuto grandi risultati che abbiano fatto finalmente ESPLODERE per esempio il TURISMO, chessò, la PESCA, l'integrazione delle risorse AGRICOLE agrumarie e la rispettiva vendita per grandi giri d'affari. Che io sappia, sono state realizzate solo piccole cose, sono stati invece tanti i litigi, i battibecchi, le dispute per "na rama di putrusunu o di bacilicò". Eppure il progetto UNIONE DEI COMUNI JONICI era e rimane quanto di più ambizioso e vicino alla mentalità VINCENTE del nord Italia.
.

















In questi giorni si parla di fuga dall'Unione. Quattro comuni: Fiumedinisi (capofila), e poi Nizza, Alì Terme ed Alì, i quali hanno già aderito ad un più misurato progetto, e cioè il Consorzio della valle del Nisi, o "Unione Nisana". Cosa sta accadendo? La prima probabilità, è cioè quella meno allarmante delle due che mi vengono in mente, è che qualcuno, rendendosi conto che "la nave Jonica" è troppo grossa per navigare nel suo specchio di mare e che una di dimensioni più piccole, sarà più adatta (ed agile) a combattere le battaglie per la conquista del tanto sospirato SVILUPPO ECONOMICO. E, questa è la tesi grossomodo sostenuta dal neo confermato sindaco Cateno De Luca. Ma, un'altra ipotesi non è da scartare, visto che in questi quattro annetti, già dalle parti della valle d'Agrò si è pensato (pensato?) di fare altrettanto. Anche lì infatti, non ha attecchito l'idea napoleonica della GRANDE UNIONE JONICA. Molti hanno creduto che la colpa dell'insuccesso sia stata ancora una volta da imputare ad un vecchio (ma fortemente radicato sul territorio), nemico: il solito campanilismo. Si saranno dette frasi tipo: "ognunu cumànna 'a sò casa", piuttosto che: "e chi 'nni mmiscamu merri iè mabbrizzi"? ecc. ecc. Io, spero vivamente di sbagliarmi, e che almeno la "barchetta" di De Luca, Satta, Di Tommaso e Grasso, possa portare tanti fondi ad una comunità che comunque un GRANDE passo lo avrebbe già fatto, e cioè unire marina e collina, se invece anche questa "barchetta" è stata costrita per obiettivi personali e... "in culo a tutti gli altri"... beh! allora dovremo prima o poi dircelo chiaro in faccia: SEMU SEMPI 'I SOLITI BABBAZZI MUCCALAPUNI e promesse dei politici di turno.

_______________________________________________________
.
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO (anche cliccando sulla foto).
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , , ,

mercoledì 9 luglio 2008

Mentre Berlusconi esige l'IMMUNITA'...


Sicilia, Sicilia dedda! TRAPANI, Edilizia da terzo mondo in provincia, sfruttamento, dove non viene riconosciuta la malattia, viene fatto larghissimo uso di part-time, salari nettamente inferiori alla media nazionale. Questo, il quadro delineato dalle associazioni di categoria del trapanese. A tutto ciò, vanno aggiunte le condizioni di sicurezza sul lavoro a dir poco precaria alle quali devono sottostare gli operai in edilizia.
.
Sicilia, Sicilia d'amuri! RAGUSA, Non ci sono soldi per le strade e le stesse istituzioni scendono in... strada. E' il caso del Consiglio provinciale, il piazza per la protesta contro i "tagli" ai fondi della viabilità provinciale secondaria decisi dal Governo per favorire l'abolizione dell'Ici per la prima casa. Il decreto legge n. 93 del 27 maggio 2008, ha operato tagli che rischiano di pregiudicare tutti gli impegni assunti per la viabilità, facendo venire meno la programmazione triennale delle opere pubbliche individuate dagli enti locali. L'intero territorio siciliano è stato in un sol colpo depauperato di 350 milioni di euro per l'annualità 2008 e della stessa somma per l'annualità 2009.
.
Sicilia, Sicilia bedda! Qualche mese fa, (prima della vittoria del nuovo Governo Berlusconi), vi avevo pazientemente elencato i beni siciliani (S)VENDUTI per far fronte ai debiti provocati dalla CASTA di Palermo. Piazze, tratti di strade, edifici. Interi palazzi, attualmente occupati da istituzioni pubbliche, sono stati (s)venduti per poi essere affittati alle stesse. Racconto tutto ciò, non per elencare tutta la verità, ma solo una "nticchia" (termine siciliano che si usa per le porzioni piccole), di ciò che la nostra cara Sicilia si sta avviando a vivere. Estate o inverno che sia. Mentre, non solo la Sicilia soffre, che cosa fa il nostro caro Presidente del Consiglio? Si appresta a far approvare alle due Camere, una legge che gli darà l'immunità da ogni atto giudiziario pendente e... futuro. Difatti, la legge in esame, prevede l'immunità per QUATTRO figure politiche. Presidente della Repubblica, Presidente del CONSIGLIO, della Camera e del Senato. In parole povere, ci avviamo prestamente verso la dittatura politica. E, come si diceva una volta in Sicilia: "cu javi a Dìu mi su peja".
_____________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO (anche cliccando sulla foto).
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

martedì 8 luglio 2008

Uno scorcio di Cattafi e... una mamma


Luglio 2000. Andai a Cattafi San Filippo del Mela, un paesino, (anzi quattro case), dalle parti di Milazzo, perchè invitato a partecipare ad una estemporanea di pittura. Lì, reincontrai un vecchio amico, già commilitone durante il mio servizio militare a Forlì e poi a Bologna. Pensate, mi ha accolto a pranzo nel suo ristorante mettendomi a disposizione un suo camerire. Chiedi tutto quello che vuoi, offro io. Prima, appena aveva avuto un attimo di tempo libero, mi aveva portato in giro alla ricerca di uno scorcio antico da dipingere. La foto che vedete (sopra), è una reinterpretazione realizzata un mese fa (olio su tela 50 x 70). Si tratta infatti, dello stesso scorcio che realizzai nel 2000 a cera e matita su cartoncino. Nella recente edizione, ho aggiunto una donna che porta in braccio un bambino e va... forse verso casa. Quella donna e quel pargolo, rappresentano la continuazione di un mondo ormai passato e dimenticato. La vecchia Sicilia.
__________________________________________________
.
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO (anche cliccando sulla foto).
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: ,

lunedì 7 luglio 2008

GP di GRAN BRETAGNA, "Silverstone" (9°/2008)
















La F1 e non solo... vista da BonarRIGO
Hamilton VINCE contro... NESSUNO!
.
Silverstone, 5141 m / 60 giri. Nono GP 2008 e siamo al cosidetto "giro di boa" del Campionato. 59° GP di Gran Bretagna. Su questo circuito, -a suo tempo ricavato dall'unione delle strade di un vecchio aereoporto militare- si festeggiò (nel 1951) la prima vittoria Ferrari, (con la 375 F1 progettata da Aurelio Lampredi), a trionfare fu Froilain Gonzales. Il circiuto della "pietra d'argento", oggi medio-veloce causa le modifiche per rallentarlo, ma un tempo era denominato "il Tempio della velocità" assieme a quello di Monza. Vivissime sono spratutto quì, le immense gesta del "Leone" Mansell. Oggi, Lewis Hamilton si appresta a racoglierne il testimone.
.
Le QUALIFICHE: Non così irresistibili i due ferraristi in qualifica! Massa sbatte nelle libere e la sua monoposto deve essere ricostruita nella notte. La sorpresa finale sarà Kovalainen (McLaren) in pole, secondo un sorprendente (e scarico di benzina), Webber. Solo terzo Raikkonen davanti all'altra McLaren di Hamilton, mentre l'altro ferrarista Massa (problemi alla monoposto?), è partito solo decimo. Le previsioni per la gara, dicevano pioggia.
.
La GARA: Non piove, ma l'asfalto e fradicio di pioggia, tutti partono con gomme intermedie. Fulminante lo scatto al via di Hamilton, che trova un corridoio sulla destra e vi si infila perentoriamente, bruciando Webber, Raikkonen e affianca perfino il compagno (poleman), che gli tira la staccata e mantiene la prima posizione. Ottimo anche l'avvio di Trulli, che in tre giri supera numerosi avversari, piazzandosi settimo. Al 7° giro Lewis passa in testa bruciando Kovalainen con il quale aveva battagliato fino ad allora. Terzo è Kimi, mentre Alonso va fortissimo. Al 10° giro "Kova" va in testacoda e Kimi ne approfitta e da secondo che è, guadagna... secondi su Hamilton, arrivandogli sugli scarichi. 19° giro, Kovalainen inaugura il valzer dei pit stop seguiro al 21° da Alonso, ed insieme Hamilton e Raikkonen. Quì, forse si consuma probabilmente il grande errore della Ferrari, che convinta (dal suo servizio meteo), che la pioggerellina, che in quegli ultimi giri era caduta, terminerà... non cambia le gomme a Kimi, cosa che invece fanno in McLaren per Hamilton. Tornati in pista il Lewis va come un fulmine, girando anche cinque secondi più veloce del finlandese, che con gomme usurate e pioggia persistente arranca. Non ci siamo dimenticati dell'altra Ferrari, quella del brasiliano Massa, che fin dal secondo giro era andato in testacoda per poi ripetersi durante il GP per altre quatto volte e... mai in gara. Piove. Smette non smette, la Honda (nella persona dello stratega Ross Brown), tenta un azzardo. Mentre gli altri continuano a montare le intermedie, Barrichello e Button tornano in pista con le RAIN! Vanno come missili. Il povero Kimi, andrà in testacoda (come tanti altri e come già aveva fatto anche il costante Kubica, piantatosi nella terra di una via di fuga), e perderà due posizioni. Alla fine, vince chi sbaglia di meno in pista e... ai box! Hamilton trionfa nella sua Inghilterra, mentre, il vecchio Barrichello (terzo), fa il "miracolo di san Brown". Raikkonen... porta a casa gli UNICI cinque punti della Ferrari, la migliore monoposto del lotto.
.
Alla Ferrari manca uno stratega (vedi Brown)!
Massa, sulla pioggia è... la trottola!
.
___________________________________________

LE POSIZIONI a punti:
.
1) Hamilton (McLaren-Mercedes) in 1h 39' 09" 440 (3°V 08)
2) Heidfeld (BMW) a 1' 08" 500
3) Barrichello (Honda) a 1' 22" 200
4) Raikkonen (Ferrari) a UN GIRO
5) Kovalainen (McLaren-Mercedes) a UN GIRO
6) Alonso (Renault) a UN GIRO7) Trulli (Toyota) a UN GIRO
8) Nakajima (Williams-Toyota) a UN GIRO
________________________________________
MONDIALE PILOTI:
.
1) Hamilton (GB) 48
2) Raikkonen (FIN) 48
3) Massa (BRA) 48
2) Kubica (POL) 46
5) Heidfeld (GER) 36
6) Kovalainen (FIN) 24
7) Trulli (ITA) 20
8) Webber (AUS) 18
9) Alonso (SPA) 13
10) Barrichello (BRA) 11
11) Rosberg (GER) 8
12) Nakajima (GIA) 8
13) Coulthard (GB) 6
14) Glock (GER) 5
15) Vettel (GER) 5
16) Button (GB) 3
17) Piquet (BRA) 2
18) Bourdais (FRA) 2
19) Sutil (GER) 0
20) Fisichella (ITA) 0
21) Sato (GIA) 0
22) Davidson (GB) 0
________________________________________
MONDIALE COSTRUTTORI:
.
1. Ferrari 96
2. BMW 82
3. McLaren-Mercedes 72
4. Red Bull/Reanault 24
5. Toyota 25
6. Williams/Toyota 16
7. Renault 15
8. Honda 14
9. Toro Rosso-Ferrari 7
10. Force India-Ferrari 0
11. Super Aguri-Honda 0 (si è ritirato dal Mondiale)
________________________________________
ARRIVEDERCI amici tifosi,
al prossimo GP di Germania, il 20 Luglio.
.
.
BAHRAIN 2008...............SPAGNA 2008
.
.

Etichette: ,

venerdì 4 luglio 2008

A Festa 'da Matri Razzia (e i ricordi)

Il due Luglio di ogni anno, a Furci, viene puntualmente festeggiato il giorno della Madonna delle Grazie! Ovvio? Evento scontato? Per nulla! Anche una piccola festa religiosa come questa, nasce da un impegno di uomini e donne. Costanti, puntuali... fedeli. Quella minuscola chiesetta, che quasi intravvedo affacciandomi dal balcone della mia abitazione di Roccalumera, è nata per volontà ed impegno di questi uomini. Non so chi in particolare. E' nata dall'impegno di più Sacerdoti, (da Padre Donsì a Padre Salvatore Sinitò), e dal lavoro di muratori, carpentieri, fabbri, gente comune. Dicevo, giunge ogni anno il giorno della piccola Festa dalla grande processione. Come sempre, io arrivo a visitare la chiesa... quando la processione è già partita da un pezzo, e manca un bel po' affinchè ritorni trionfante al suono della Banda musicale.
.
Ma ricordando "ieri", sul piccolo piazzale della chiesetta... per anni ho incontrato una figura amica particolare, un anziano seduto al tavolino della raccolta delle offerte. Ogni anno con la stessa serenità, con la stessa costanza. Mi sedevo accanto a lui, e mi parlava, nostalgico, della campagna ormai abbandonata. Come tanti anziani... amava le tradizioni e la terra. Quest'anno non c'era... i suoi giorni non hanno raggiunto l'ennesima "Festa 'da Matri Ràzzia". Mi è dispiaciuto molto, come mi ha dato profonda tristezza, non poter più incontrare Catìnu. Un amico, che pur nelle sue sofferenze, mostrava la sua gentilezza offrendoti dal suo "saccuddu"... "du coccia i cìciri e nucìdda miricana", gesto che gradivo molto. Ho ricordato l'onnipresente Pippu ù rossu, con la sua scanzonatezza e la sua simpatia innata.
.
(nella foto, Pippo di Furci nella Sala Consiliare del Comune di Roccalumera)
.
Poi, come sempre alle ventidue circa, il quartiere intero è esploso di gente, di popolo in trionfo al seguito del simulacro della Madonna. C'era anche Padre Salvatore, che subito mi ha riconosciuto, ci siamo salutati e gli ho fatto gli auguri per i suoi venticinque anni di sacerdozio. C'era anche un ragazzo (che non conosco personalmente), che ha cantato egregiamente da tenore... alla Madonna. C'era l'amico Domenico Bonvegna, che ho incontrato e che ho salutato con piacere. C'erano amici, parenti. Bei lunghissimi momenti. Ma loro, quegli amici di ieri... non c'erano più, se non nei miei ricordi. Prima di tornare a casa, mi sono detto: Andiamo avanti, un'altra "Matri Ràzzia" è trascorsa. Si è conclusa "chi bummi", (leggi giochi d'artificio), ma non si è conclusa di certo nei nostri cuori... la festa della gente normale!
__________________________________________________
.
GUARDA LA MIA GALLERIA AGGIORNATA
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: , ,

mercoledì 2 luglio 2008

Furci, se tutto va bene... siete rovinati.


Sindaci chiaccheroni ma pluri confermati che vanno, Sindaci nuovi, ma senza maggioranza consiliare che vengono. Stiamo parlando di Furci Siculo, un paesino della riviera jonica messinese, che, (facciamola breve), ai tempi dell'ex roccalumerese Ventura era un Bujoux! E non solo secondo me! Poi, quando fu eletto per la prima legislatura, il buon (medico) Sebastiano Foti, chissà quante speranze nuove per i furcesi... purtroppo, (forse causa i tagli ai comuni operati dal governi nazionali? booh!), fu grande delusione per i furcesi, e fioccarono i primi manifesti contro il Sindaco. Quindi, non si fecero attendere... le opere pubbliche? NO, i contro-manifesti piccanti del buon (medico) Foti. Giunse il giorno delle nuove elezioni (cinque anni fa), i furcesi erano talmente arrabbiati, ma talmente delusi dell'operato di Foti, che... lo riconfermarono! E veniamo ai giorni nostri. Foti di quà, foti sopra, Foti di sotto... non ne possiamo più di Sebastiano... e che ti fanno i furcesi... cambiano sindaco! BRAVI! Macchè, è una vittoria di Pirro, vince Bruno Parisi (anche lui medico), ma di pochissimi voti e... udite udite, non con la sua maggioranza, ma con quella della lista di Foti, (nel frattempo divenuto Presidente del Consiglio). Balletta, (lo sconfitto) grida vendetta... e tosto scrive un lunghissimo manifesto. Foti, tuona nel Consiglio Comunale contro i giornalisti e... promette vendetta, tremenda vendetta. Insomma, se prima i furcioti potevano lamentarsi dello stato di abbandono in cui versava il loro parsello, adesso almeno... possono godersi un bel "Reality" ad ogni riunione di Consiglio. A parte gli scherzi, io non credo che potranno convivere il diavolo e l'acqua santa, chiunque sia il diavolo e chiunque sia l'acqua santa. Mentre in Comune si prenderanno a pugni per decidere "chi ha il computer e chi la password", il paese marcirà nella monnezza.
.
L'unica soluzione plausibile, (e aggiungerei io, intelligente), sarebbe: prima un bell'esame di coscenza da parte di tutti i furcesi, che mettano da parte le amicizie personali, i caffè al bar e quant'altro, per presentarsi alle PROSSIME COMUNALI, sì, ELEZIONI AMMINISTATIVE DACCAPO, convinti di cambiare finalmente tutto!
.
INFINE, il mio appello (sicuramente inascotato), agli amministratori di qualsivoglia comune Jonico o siciliano: non lo vedete che navighiamo tutti nella cacca? Non lo vedete che i giovani "cervelli" (ed aggiungerei io coraggiosi), scappano al nord se non all'estero per trovare pane? E voi, vecchia (e nuova) maggioranza furcese, che fate? Dite che avete fatto del vostro meglio e... maledite chi non vi ha votato? Io, vi consiglio di iniziare a pregare oggi, giorno della Madonna delle Grazie, perchè se le cose peggioreranno ancora a Furci, ci penseranno i vostri compaesani a farvi mettere tutti daccordo e rimboccarvi le maniche... a legnate! E scusate la schiettezza!
__________________________________________________
.
GUARDA IL NUOVO VIDEO
.
Guarda l'altro mio Blog: IO GEOMETRA

Etichette: ,