Il GRIDO (Il Blog su Roccalumera e... non solo)

lunedì 5 gennaio 2009

Gente, dov'è il Cristo?












In vista della Festa dell'Epifania, (di domani), mi sembra giusto concluderLe con un "pezzo" (ed un VIDEO) sulla SPIRITUALITA'. Voglio ancora precisare, che scrivo ciò in quanto Cristiano Cattolico, ma anche libero di non seguire le ideologie e le posizioni della Chiesa di Roma e dei suoi sottomessi. Il Natale, con le sue Festività, non si concluderà domani. Sarà Natale ogni giorno della nostra vita, se la dedicheremo alla giustizia di Dio ed al rispetto dei più deboli. Sarà Natale e faremo Festa, ogni volta che ascolteremo o leggeremo notizie di Pace dal Mondo... e NON di morte. Infine, sarà Chiesa, ogni angolo sperduto della Terra... dove ci sarà fratellanza.

Oggi, è tanta la gente che si fa delle domande. Gente che, perseguitata dalle disgrazie, non trovando risposte nelle parole del Parroco o addirittura del Papa... si affida (inerme) ai sortilegi del furbo e perfido mago. Gente che, viene spogliata di tutti i suoi averi dal perfido mago. Ci sono gruppi di preghiera, che tentano (ri)recuperare il vero senso della Fede pur senza saper coltivare il senso dell'amicizia. Ci sono poi, Associazioni Cattoliche Cristiane che promuovono seriamente il volontariato ed il servizio verso i più deboli. Ma ci sono anche... personaggi cattolici e politici allo stesso tempo, (non vorrei fare nomi, ma uno lo devo fare: l'On. Alessandro Pagano), che, dalle opinioni generali passano inevitabilmente (spererei inconsapevolmente), alle opinioni di parte, strumentalizzando le Sacre scritture. Così, ci inviano continuamente mail, per raccontarci ed inculcarci la propria verità, che spesso, non è la verità.

Chi fu il Cristo? Il Cristo, fu "solo" un personaggio storico vissuto più di duemila anni fa? Quindi, come Aristotele o Seneca, fu "solo" un filosofo? Fu un Re, come Giulio Cesare o Napoleone? Nulla di tutto questo! Eppure, quando guardiamo le trasmissioni televisive, spesso (sempre più spesso), ci imbattiamo in dibattiti fra un Cattolico ed un filosofo, fra un uomo di cultura ed uno storico, che si arrogano il diritto di poter esaminare il Cristo.

Siamo già entrati nell'anno 2009, un anno in cui il Mondo dovrà confrontarsi con la Crisi che non risparmierà nessuno, anzi, si abbatterà ancora di più sui ceti deboli. Le gente del Mondo, colpita dal dubbio prima ancora che dalla indigenza, potrà "cadere" ancora più facilmente nel laicismo prima ancora che nella disperazione più nera e profonda. Quanti, invece cercheranno ancora Dio, quanti suo figlio il Cristo?

Cristo è in ognuno di noi! Chi scrive queste poche righe, non è, nè un filosofo, nè un politicante, nè tantomeno un teologo. Chi sta scrivendo è solo un cattolico praticante come tanti. In tanti, infatti, dovremmo scacciare la paura nel futuro (nonostante tutto), dalle nostre menti, affidandoci alle Sacre Scritture quali unica fonte di Giustizia Giusta. Avere la forza di trovare la "Luce" e la "Verità" da soli... non è cosa semplice, se nemmeno parroci e persino il Papa stesso (in molti casi), ci sono riusciti. Ma, sia pur da cattolico qualunque, diffido seccamente i venditori di fumo, i maghi e fatticchieri, gli astrologi della domenica e del lunedì. Diffido chi fa della cultura e della politica uno strumento di confusione per ottenebrare la mente dei più semplici ed ignoranti e trarne vantaggio economico se non anche potere. In realtà, il messaggio della "Parola" e della Fede, è qualcosa di Grande, di immensamente Grande e... nello stesso tempo... di immensamente semplice. Infatti, il Cristo non è una storia passata, non è nella formula magica di un ABRACATABRA, Cristo, è semplicemente in ognuno di noi. Può essere (se noi lo desideriamo) simbolo e guida di una esistenza, poichè è già stato "Luce" di infinite generazioni. Cercarlo intensamente significa poterlo trovare anche nella solitudine di un deserto.
.
Trovate questo stesso pezzo, anche su jonialife.it e sul sito della parrocchiasantamariadelrosario di Furci.
Happy New Year to the World
_____________________________________________
BonarRIGO POETA: su TUTTOVENETO.it
GUARDA la mia GALLERIA

Etichette: , ,

4 Commenti:

  • Purtroppo (almeno così mi pare), da qualche tempo, la spiritualità è divenuta una sorta di “ombrello” della “MalaPolitica” generale. Molti, anzi troppi, si riempiono di questa parola, per fuorviare le loro reali “intenzioni” ed “inclinazioni”.

    Un esempio è di questi giorni.

    Ti segnalo al riguardo ciò che ho riportato su cuntrablog:
    "Le priorità dei Nostri Politici: Vino, Donne e Canzoni".
    http://www.cuntrastamu.org/wordpress/?p=571

    E trovi pure la conferma della questione su Il Messaggero:
    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=40870&sez=HOME_INITALIA

    sul quale ho lasciato il seguente commento:

    A coloro che “difendono” i loro “padroni” politici
    Mi fate più “paura” voi che i vostri “padroni”.
    Come se non sapeste, ciò che tutti sappiamo, che i vostri "padroni" politici quando fanno le loro “riunioni”, “convegni”, “conferenze”, "dibattiti" e incontri analoghi, se ne sbattono dei nostri reali problemi, per loro è solo un’occasione come un’altra per passare il tempo, brindare, farsi qualche “velina” di turno o qualche dotato immigrato (magari poi facendo gli intolleranti per soddisfare la stupidità dei loro “servi”, cioè voi) e quindi cantare alla nostra faccia di “gregge” (come loro ci vedono) al quale, bontà loro, permettono ancora di “belare”.
    Dalle mie parti, crolla tutto, le strade non esistono più, i servizi sociali sono scomparsi, l’occupazione neanche si sa più cosa sarà, lo sviluppo è solo una retorica di circostanza, la civiltà regredisce ogni giorno lasciando spazio alla mafiosità, e che cosa fanno i nostri politici, s’inventano manifestazioni culturali, teatrali, canore, concorsi cinematografici, di veline, vallette, miss, ecc., ma quel che è peggio aumentano contestualmente sempre più gli eserciti di servi del capitale e picciotti della politica, che come gli squadristi degli anni ‘30, controllano che tutti “siamo contenti e soddisfatti”.
    (commento inviato il 06-01-2009 alle 16:26 da Adduso)

    Di Blogger Adduso, Alle 7 gennaio 2009 12:28  

  • Bisogna dirlo e dirlo ancora è ancora... sperando che la gente ci rifletta su... e cambi. Se la politica "maschera" il degrado con le panzate, i convegni e i concerti "CULTURALI?" in chiesa, è il popolo che non si deve più far comprare (come proprio un politico ebbe a dirmi), per un piatto di minestra.

    Strumentalizzano anche la fede? no, lo hanno sempre fatto! Anche la chiesa è corrotta? no, lo è sempre stata! Ma, la chiesa non è Dio, e... la volontà del potere non è certo... la volontà di Dio!

    Di Blogger BonarRIGO, Alle 7 gennaio 2009 14:18  

  • If you could give more detailed information on some, I think it is even more perfect, and I need to obtain more information!
    runescape powerleveling

    Di Anonymous splendid, Alle 5 febbraio 2009 06:07  

  • Parlo di logge massoniche messinesi (probabilmente) collegate con la politica e con gli affari.

    Di Blogger BonarRIGO, Alle 5 febbraio 2009 09:02  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<< Home page