Il GRIDO (Il Blog su Roccalumera e... non solo)

domenica 23 agosto 2009

Roccalumera. Manifesto di Campagna... sotto l'ombrellone.























Il caro consigliere Peppe Campagna che saluto, deve aver letto i miei pezzi ultimamente. Infatti, dall'ultimissimo (di oggi) ancora umido di colla e che tappezza l'intero paese, sprizza una vera e propria satira politica piuttosto che il solito linguaggio al limite dell'insulto che a nome della minoranza tutta il Campagna rivolge non alla maggioranza tutta ma proprio al sindaco Miasi.

Bene! Come voi stessi potete leggere, (ho pubblicato apposta il manifesto perche corredato di ben tre foto encomiabili), che effettivamente fanno da pezze d'appoggio ad alcuni dei punti satirico-sarcastici ma veri portati all'attenzione dei più dal consigliere. Come non ringraziare dunque chi si prodiga in un sempiterno impegno al servizio della verità e mirato "solo e soltanto" al benessere del proprio paese? Beh! definire Roccalumera la residenza di Peppe Campagna, quando lo stesso ha preferito da tempo mettere su casa nella vicina e più serena Rocchenere (Comune di Pagliara) è un tantino abusato, ma proprio per questo... immaginarlo con la macchina fotografica in mano a scattare foto (magari in pieno solleone), sulla spiaggia di Roccalumera per ritrarre un fluido maleodorante e poi inerpicarsi su lungo il torrente a pestare immondizia o giungere alfin alle pendici di una frana non ancora risanata col rischio di rompersi l'osso del collo... per immortalare... una botola scoperta sormontata da una transenna. Ebbene, tutto ciò al sottoscritto fa addirittura tenerezza.

Devo ammetterlo, nella sua ipotetica passeggiata sul lungomare, Campagna ha evidenziato fatti da me stesso riscontrati. Sebbene io non ci ironizzo sopra proprio perchè so che il vero turismo non ammira il degrado, ne convengo che escrementi di cani talvolta si incontrano sul marciapiedi, proprio per questo gli operai dell'ATO4 (non è più compito del Comune da anni e il consigliere lo sa) sono stati allertati persino dal sottoscritto. E' vero che per un terzo del paese l'arredo urbano del lungomare è costituito da palme rinsecchite. Sindaco, abbiamo sostituito tutte le altre con alberi di altro tipo, adesso vediamo di fare uno sforzo e unificare il colpo d'occhio del nostro maestoso lungomare!

Insomma, a Roccalumera è semrpre la solita storia, lotta fratricida. Si colpisce ai fianchi e si spera di fiaccare l'avversario, (che non è altri che uno con cui viviamo ogni giorno), piuttosto che cooperare nel rispetto della civiltà e per il vero fine dello sviluppo. Metodi antidiluviani come i manifesti attaccati ai muri, danno - ai villeggianti che leggono - di noi roccalumeresi, una immagine meschina e deteriore. I manifesti, in qulsivoglia forma e in qualsiasi comune jonico si siano evidenziati... hanno fatto fare grasse risate di noi paesani tutti. Per i turisti, infatti, se c'è organizzazione è della amministrazione... se c'è disorganizzaione è sempre dell'amministrazione tutta.

E poi, caro Peppe Campagna, tu lo sai cosa si intende per Turismo in Europa? Tu che fai tanto il sarcastico in giro, e perfino in Consiglio Comunale alzi la voce e i tacchi, tu lo sai cosa si intende per vera fruizione turistico-culturale, o sai solo fare il bastian contrario? Secondo me, ne sai anche meno di coloro che attacchi, ma ti ringrazio per le foto e per l'attenzione maniacale che dedichi ai disservizi.

Etichette: , ,

3 Commenti:

  • HO PROVATO A LASCIARE UN COMMENTO, MA NON ME LO FA INSERIRE!!!

    Di Anonymous Anonimo, Alle 28 agosto 2009 16:09  

  • HO PROVATO A LASCIARE UN COMMENTO, MA NON ME LO FA INSERIRE!!! MI DA QUESTA FRASE:
    Non è possibile accettare il codice Must be at most 4,096 characters specificato.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 28 agosto 2009 16:11  

  • Seppur "Anonimi/o",
    mi dispiace che non abbiate potuto commentare...

    riprovate.

    Di Blogger BonarRIGO, Alle 28 agosto 2009 23:26  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<< Home page