Il GRIDO (Il Blog su Roccalumera e... non solo)

venerdì 15 gennaio 2010

Roccalumera. Finanziati 3.050.000 Euro per sistemazione e bonifica delle fiumare di Sciglio e Allume













CONFERENZA STAMPA

PREMESSA SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO
I fatti tragici dello scorso primo ottobre 2009, hanno innalzato il livello di allarme che da decenni è imperante nella nostra zona.
I morti di Giampilieri e Scaletta, intere famiglie distrutte, migliaia di sfollati per solo un paio d'ore di forte pioggia, hanno forse risvegliato alcune coscienze e così (forse anche per questo), vediamo oggi i primi segnali di impegno, proprio a favore del territorio di Roccalumera. Ma, diciamoci la verità, la strada per la messa in sicurezza del territorio jonico è lunghissima e piena di incertezze. Nel mese di Dicembre 2009 vi ho informati dei contenuti di un convegno, tenutosi a Messina, nel quale i tanti tecnici: il presidente del Collegio dei Geometri, nonchè Ingegneri, Geologi, Metereologi, Professori universitari, hanno evidenziato come il loro lavoro di questi mesi per mettere su carta rischi e soluzioni, non avrà riscontro positivo per gli alluvionati se non verranno stanziate cifre importanti dal Governo di Roma.

Roccalumera – Aula Consiliare - (Venerdì 15 Gennaio 2010, ore 12:00). Come di consueto, nelle occasioni in cui ci sono buone notizie per la cittadinanza tutta, il sindaco avv. Gianni Miasi ha convocato tutti gli organi di stampa jonici al Comune. Alla conferenza stampa di oggi, oltre al sindaco, ovviamente, erano presenti infatti gli Onorevoli Carmelo Briguglio e Pippo Currenti nonchè l'assessore alla cultura Rosa Nicita. In effetti, dopo anni di inutili grida di dolore di un popolo (fra cui quello roccalumerese appunto), il quale reclamava a gran voce l'interessamento del parlamento regionale e nazionale, finalmente ci viene comunicata la notizia ufficiale dell'ottenimento di un sostanzioso finanziamento (3.050.000 euro), per il recupero delle fiumare di Sciglio ed Allume. A quando la sistemazione a monte degli argini del Torrente Pagliara?

IL DISCORSO DI MIASI
Nel suo discorso introduttivo, il sindaco Miasi ha ricordato come il Centro polisportivo di Roccalumera, in occasione della recente e disastrosa alluvione del primo ottobre, sia stato utilizzato come centro di ammassamento per i beni raccolti dalla Protezione Civile. Naturalmente, Miasi ha evidenziato l'importanza di tale finanziamento, ricordando come nel 25 ottobre 2008, le frazioni di Sciglio ed Allume siano state gravemente colpite da valanghe di fango e detriti e di come -solo per miracolo- non ci sia scappato pure il morto. Ha anche ricordato, come la manutenzione delle fiumare, è stata operata in questi ultimi anni con mezzi di fortuna e con il benevolo contributo di mezzi di privati. In questo modo si è scongiurato un maggior danno, che ci avrebbe fatti precipitare in un ulteriore dramma, come accadde nell'ormai lontano 29 ottobre, quando l'esondazione dei torrenti in piena di Sciglio ed Allume, ridusse l'intera zona nord di Roccalumera in un campo di battaglia e di disperazione.

On. CARMELO BRIGUGLIO e PIPPO CURRENTI
Incisivo l'intervento della prof. Rosa Nicita,
la quale ha evidenziato come gli obiettivi e le prospettive -soprattutto in questo periodo di vacche magre come provocato dalla crisi economica- siano impossibili da raggiungere in assenza di finanziamenti. Per tale motivo -ha continuato la Nicita- sarebbe da ammirare l'impegno dell'attuale amministrazione Miasi, che grazie all'On. Briguglio ed al Governo Regionale ha raggiunto tali risultati. Non è mancato l'elogio a Miasi da parte dell'On. Briguglio, secondo il quale l'operato dell'attuale sindaco di Roccalumera è ammirevole ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. In conclusione, l'On. Currenti ha parlato di raggiungimento di obiettivi e dell'importanza della collaborazione perchè essi si concretizzino anche in futuro. Io dico: "E' quanto noi tutti ci auguriamo".
_________________________________________
Leggi l'altro mio blog: "IOGEOMETRA"
Leggi l'altro mio blog: "BONARrigoMOTORI"

Etichette: , ,

1 Commenti:

  • Francesco Vito ha inviato un messaggio ai membri di Io sto con Gianni Miasi e dico NO alla discarica nel territorio di Pagliara.

    --------------------
    Oggetto: FINANZIATI TRE MILIONI DI EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLE FIUMARE DI SCIGLIO E ALLUME


    Roccalumera - “E’ un’opera storica che cambierà le sorti di Roccalumera e soprattutto delle frazioni Sciglio e Allume”. Così ha esordito l’on. Carmelo Briguglio annunciando, nel corso di una riunione che si è tenuta nell’aula consiliare del comune, un finanziamento regionale di tre milioni di euro per la messa in sicurezza delle fiumare di Sciglio ed Allume. “Finanziamento, ha precisato l’on. Briguglio, ottenuto grazie alle sollecitazioni e all’interessamento dell’on Pippo Currenti”. Nel corso della riunione, cui hanno preso parte politici, amministratori comunali e tecnici, sono stati analizzati anche i risvolti negativi dell’alluvione del 2007, quando la frazione di Sciglio è stata messa a dura prova dall’esondazione del torrente e, grazie alla immediatezza degli interventi, non ci sono stati sviluppi catastrofici. Adesso col recupero delle fiumare Sciglio e Allume e soprattutto con la bonifica dei margini e il completamento dei lavori iniziati anni addietro, questi pericoli dovrebbero essere scongiurati. Nel dibattito è intervenuto anche il sindaco di Roccalumera, avv. Gianni Miasi, il quale ha sottolineato l’importanza di questo corposo finanziamento dal punto di vista dello sviluppo e della sistemazione del territorio, ma soprattutto per quanto riguarda la messa in sicurezza delle due fiumare. Miasi ha ricordato pure che la sua amministrazione, con un intervento di prevenzione, ha speso di recente 417 mila euro per la pulizia e lo svuotamento totale dei torrenti. Nel corso dell’incontro che si è svolto al comune di Roccalumera sono intervenuti anche l’on. Pippo Currenti (che ha evidenziato l’impegno di seguire passo passo la progettualità dell’opera) e l’assessore al comune Rosa Nicita (che si è complimentata con i due onorevoli per gli sforzi profusi a favore di Roccalumera. A conclusione dei lavori l’on. Briguglio ha avuto modo di chiamare in causa l’Unione dei Comuni, invitando i sindaci che compongono la giunta ad incontrarsi trimestral= mente con la deputazione regionale e nazionale, “perché solo attraverso il confronto ed una programmazione corale, egli ha detto, si cresce assieme e si realizza molto di più”.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 20 gennaio 2010 10:28  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<< Home page